ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2014

COMUNE DI SALA CONSILINA ( SA )

CANDIDATO SINDACO LUIGI CARDANO

Il nostro impegno

SINDACO

“Buongiorno Sala” è un progetto elettorale di profondo rinnovamento programmatico e di ricambio generazionale del personale politico.

“Buongiorno Sala” vuole impiegare le risorse umane della città e coinvolgere tutte le forze che vogliono confrontarsi ed attivarsi per far rinascere Sala Consilina.

Si rivaluteranno gli orti cittadini, gli uliveti, i boschi, la storia e le tradizioni del nostro paese, che rappresentano le nostre risorse strategiche necessarie affinché la periferia assuma il ruolo di centralità nella nuova fabbrica amministrativa.

Il centro della città sarà luogo di commercio e di servizi, la periferia luogo principale della produzione. Un’azione di interscambio tra il centro della città e la periferia in un vortice di contaminazione positiva, per il recupero di un’economia vitale, e per una rivisitazione storica, culturale ed identitaria.

Come candidato Sindaco porrò la mia esperienza di amministratore e professionista al servizio della squadra di giovani che verranno eletti e che con me e con tutti voi si confronteranno per il governo della Città, al fine di riportare Sala Consilina a rivestire il ruolo che le spetta e che da anni ormai ha perso: Comune capofila del Vallo di Diano.

Mi appello, quindi, ai giovani e ai cittadini tutti di Sala Consilina, residenti e non: proviamo insieme a trasformare la nostra Città in un’isola felice dove poter vivere con elevati standard di civiltà, per una serena ed efficace collaborazione sfruttando le numerose risorse del territorio.

Il mio primo punto di partenza sarà quello di rinunciare ad ogni emolumento per la carica di Sindaco ricoperta e con me il Presidente del Consiglio Comunale e gli Assessori tutti.

 

 

Luigi Cardano

CANDIDATI_sito

Il Programma

Ecco alcuni dei punti principali del nostro programma. Idee e proposte per migliorare la nostra Città che verranno costantemente integrate ed approfondite.

- LA CITTA’ DEGLI ORTI E DELLA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE

  • Non vogliamo pozzi di petrolio sul nostro territorio. Il nostro “oro nero” è l’Agricoltura, per questo promuoveremo e sosterremo il progetto “Gli Orti di Sala” anche con l’istituzione di un assessorato agli orti cittadini. L’obiettivo è la disciplina della materia, il rispetto della qualità e la certificazione dei prodotti.
  • Creeremo un sistema produttivo integrato di prodotti orto-frutticoli del territorio Salese  attraverso una filiera di distribuzione.
  • Rafforzeremo l’identità della Città recuperando e valorizzando le vocazioni culturali, agricole, produttive e commerciali del territorio.
  • Avvieremo una convenzione con il Corpo Forestale dello Stato per la gestione delle essenze resinose della flora montana autoctona, per arginare il fenomeno degli incendi estivi che comportano gravi danni all’economia del territorio e all’ambiente.

Lorenzo Palatano Avete una scheda su CardsApp? Grazie


maria I giovani non credono più nell'amministrazione come ente super-partis capace di ascoltare e favorire la loro integrazione. C'è bisogno di una politica/amministrazione più trasparente che sappia integrare anche le menti più giovani e favorire davvero la loro integrazione sia politica ma soprattutto lavorativa nel territorio per evitare la loro dispersione o abbandono delle terre natali per impossibilità di valorizzazione delle loro capacità o di semplice sostentamento.


maria da sempre sala è il capoluogo del vallo di diano. Facciamo in modo che si fermi il suo declino e che ritorni ad essere il punto di riferimento culturale, politico-amministrativo, economico-commerciale del vallo! Via gli incapaci dall'amministrazione pubblica. Rinnoviamo la classe dirigente del territorio.


maria pia c'è qualcuno che conosce bene la vicenda del tribunale di sala? è evidente che la responsabilità è da addebitare alla classe professionale forense e alla Amministrazione comunale. Questo è il momento buono per parlare. Vogliamo che il tribunale ritorni a sala!!!


luciano il logo della città degli orti e dell'0lio diffondiamolo per tutta la città, muriamolo su ogni capostrada, sulle facciate degli edifici pubblici, nelle piazze, nei giardini.


sabino zingaro rivalorizziamo gli orti e l'olio di sala


sabino zingaro da sempre i salesi sono conosciuti nei territori circostanti come venditori di ortaggi


- LA CITTA’ DEL LAVORO E DELLO SVILUPPO ECONOMICO

  • Affideremo la difesa del territorio montano a cooperative di giovani per la coltivazione del bosco e la trasformazione delle sue risorse.
  • Sosterremo le costituzioni di start up operanti nella green economy e nell’innovazione tecnologica.
  • Regolamenteremo  e  promuoveremo  il  settore  terziario attraverso l’informazione e la diffusione dei servizi di supporto ed anche attraverso gli incentivi disponibili per la modernizzazione delle imprese, le nuove iniziative economiche e la crescita complessiva del settore.

insoddisfatto cosa dice del percorso avviato per il nuovo PUC? come si comporterebbe a riguardo se dovesse diventare il nuovo sindaco di Sala?


luciano non toccate gli uliveti. Abbiamo sacrificato già troppi ulivi per costruire case disabitate.


sabino zingaro basta con il consumo dei terreni a favore di cubature eccedenti il fabbisogno,anche futuro. recuperiamo l'esistente. arrestiamo il degrado del centro storico


- LA CITTA’ DI UN NUOVO CICLO DEI RIFIUTI

  • Avvieremo una gestione diretta della filiera ecologica del riciclo e dello smaltimento dei rifiuti per una maggiore differenziazione dei rifiuti solidi urbani e del riciclo dei materiali.

Fiorella possono davvero sperare i nostri giovani di lavorare o intraprendere nel nostro territorio? Qual' è l'impegno che può prendere l'amministrazione comunale e quale aiuto concreto può destinare ad iniziative giovanili come quelle sopra riportate??


sabino zingaro ragazzi formate cooperative di lavoro e chiedete al sindaco di volercoltivare i boschi comunali.


sabino zingaro finalmente si parla di impegno dell' amministrazione comunale finalizzato al lavoro dei giovani


- LA CITTA’ DELLA SPENDING REVIEW

  • Revisioneremo la spesa pubblica fino al recupero di 1.000.000 € annui a cominciare dalla rinuncia del sindaco e degli assessori al compenso spettante.

sabino zingaro che ci vuole a pulire le strade a creare delle aiuole fiorite lungo le stesse, a mettere vasi fioriti su ogni balcone della città!

- LA CITTA’ DELL’ACQUA PUBBLICA

  • Rescinderemo dal contratto CONSAC per una rivisitazione delle politiche delle acque pubbliche  con maggiore riguardo alle reti idriche  e alle sorgenti.

sabino zingaro rinnoviamo la rete idrica pubblica che è un colabrodo!!!!!!


sabino zingaro il CONSAC vada a ramengo. Riprendiamoci l'acqua di Sala e la gestione della rete idrica pubblica


- LA CITTA’ DELL’ARTIGIANATO E DEL TURISMO

  • Creeremo e promuoveremo azioni volte all’integrazione tra la commercializzazione dei prodotti agroalimentari e i settori commerciali del turismo e di quelli ad esso collegati, con l’obiettivo di promuovere il territorio locale attraverso sinergie tra le attività rurali e quelle commerciali,  valorizzando le attività artigianali già esistenti legate alla lavorazione del marmo, del ferro e del legno.
  • Promuoveremo un turismo rurale per la  valorizzazione del nostro territorio, caratterizzato da profumi, sapori e colori unici.
  • Promuoveremo un turismo gastronomico legato alle produzioni locali ed al primario di qualità.
  • Svilupperemo servizi per il turismo sfruttando i grandi attrattori culturali del territorio.

giovanni si potrebbe fare canottaggio anche a livello agonistico.


sabino zingaro perimetriamo un bacino di espansione e destiniamolo a parco fluviale.


sabino zingaro mettiamo in sicurezza il deflusso naturale di tutte le acque del territorio comunale.


- LA CITTA’ SICURA

  • Istituiremo un progetto finalizzato ad aumentare la sicurezza del territorio e ad offrire nuove strutture sociali per favorire l’integrazione dei cittadini stranieri sul territorio comunale e l’avvicinamento dei cittadini alle istituzioni.

lucia perchè il Comune non finanzia dei corsi professionali sulla gastronomia del territorio, anzichè finanziare inutili rassegne teatrali???


massimo vedo bene un premio letterario internazionale riservato a giovani under 30, il premio si può fissare in 50.000,00 €


anna cosa vuol fare il candidato per le classi svantaggiate? come utilizzerebbe i fondi del piano di zona sociale?


- LA CITTA’ DELLA CULTURA

  • Pianificheremo ed organizzeremo eventi  di  promozione  territoriale su cultura, sport, tutela del paesaggio ed enogastronomia tipica, attraverso  il risparmio ottenuto con la spending review. La fabbrica delle idee si trasformerà in occasioni e opportunità affinché tutti producano, vivano, “respirino” cultura.

pasquale cosa dicono gli agricoltori su questo argomento? Quali sono le loro esigenze? mi piacerebbe acquistare prodotti di qualità certificati da un Ente istutuzionale.


massimo cosa aspettano i giovani ad organizzarsi per la raccolta delle olive? la produzione totale delle olive di sala ammonta a circa 30.000 q.li!!!!


giuseppe quale potrebbe essere il giro d'affari degli ortaggi e dell'olio di sala?


- UNA CITTA’ PIU’ BELLA: URBANISTICA, DECORO E ARREDO URBANO

  • Redigeremo un piano PUC per la pianificazione ed il governo del territorio con particolare riguardo al centro storico della città.
  • Abbelliremo la città: ancora così troppo spenta. Dedicheremo un assessorato al decoro cittadino che attraverso strategie urbane, progetti di comunità, attività di sensibilizzazione, riattivazione dei luoghi urbani renderà gradevoli gli spazi e le vie della città.

andrea Diamo inizio a un efficace monitoraggio che renda trasparenti le decisioni che riguardano la nostra comunità . Quando queste non ci convincono chiediamo l'accesso agli atti e rendiamo consapevole la cittadinanza.


giuseppe cosa ce ne facciamo di tanti impiegati comunali che non svolgono alcuna mansione e che perdono tempo girando per i corridoi e stazionando continuamente nel bar sotto il cumune? mandiamoli a casa!!!


mimmo smettiamola con cosulenze legali non necessarie e con parcelle di avvocati per cause perse. A cosa servono le cosulenze legali se per ogni piccolo diverbio si va in causa e si soccombe quasi sempre?


nico si può avere un bilancio dettagliato di quanto costa il servizio rifiuti solidi urbani???


giovanni e' possibile ridurre le spese per la gestione dei rifiuti solidi urbani e, di conseguenza, la tassa relativa?


Antonio Abbandoniamo le vecchie abitudini di amministrare il denaro pubblico e diamo la possibilità a persone capaci e brillanti di cambiare questo sistema obsoleto....


sabino zingaro basta con gli stipendi d'oro dei dirigenti comunali. vogliamo trasparenza e riduzione delle tariffe e tributi comunali.


- LA CITTA’ DEL FIUME TANAGRO E DELLO SPORT

  • Avvieremo interventi di regimazione delle acque fluviali per  l’istituzione di un parco fluviale che preservi l’integrità naturale e paesaggistica.
  • Promuoveremo ogni attività  sportiva ed anche quella fluviale.

Media Gallery

LA CITTA’ DELL’ACQUA PUBBLICA E DI UN NUOVO CICLO DI RIFIUTI

LA CITTA’ DEL LAVORO, DELL’ ARTIGIANATO E DELLA CULTURA

PRESENTAZIONE BUONGIORNO SALA: LA CITTA’ DEGLI ORTI

LA CITTA’ DELLO SVILUPPO

BuongiornoSala_SVILUPPO

SALA LA CITTA’ DELLA CULTURA

BuongiornoSala_CULTURA

SALA LA CITTA’ DELL’ ACQUA PUBBLICA

BuongiornoSala_ACQUAPUBBLICA

SALA LA CITTA’ DEGLI ORTI

BuongiornoSala_ORTI

LA CITTA DEGLI ARTIGIANI

FOTO_LA CITTAdegliartigiani1

FOTO_LA CITTAdellamemoria

 

FOTO_LA CITTAdeigrani

SALA_LA CITTAdegliorti

FOTO_LA CITTAdella cultura1

SALA_laCITTAdellacqua

Contatti

Mettiti in contatto con noi

Scrivici

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy (richiesto)